“I SOCI PRESENTANO IL LORO PAESE”: I TORNETTI DI VIÙ

 

Lunedì 20 agosto 2018, ore 14

con ritrovo presso il piazzale-parcheggio della frazione Tornetti di Viù

 

 

Marino Periotto accompagna alla scoperta di alcuni suggestivi angoli dello splendido vallone laterale dei Tornetti: antiche mulattiere ci porteranno a scoprire appartate borgatelle, arditi ponti in pietra, mulini, graziose cappelle solitamente chiuse, spicchi di una montagna ad un tempo aspra e gentile, incantevole sempre. Gradita la partecipazione sia di soci che di non soci.

Tempo di percorrenza ore 2-2,30, dislivello 200 m circa, difficoltà E (escursionistico).

 

 

CRONACHE IN COPERTINA

Le Valli di Lanzo sulle riviste illustrate (1893-1971)

 

a cura di Bruno Guglielmotto-Ravet, Fabrizio Massara, Claudio Santacroce

 

30 luglio – 23 settembre 2018

Forno Alpi Graie, ex cappella di N.S. del Suffragio (o di Sant’Anna)

Apertura: tutti i giorni, ore 9-12 e 15-19

 

Inaugurazione mostra e presentazione del catalogo: domenica 29 luglio 2018, ore 16,30

 

 

La mostra presenta trentacinque rare copertine, tratte da riviste d’epoca, con alcuni fatti
avvenuti nelle Valli di Lanzo, o che hanno come soggetto personaggi legati al territorio. Si tratta, principalmente, di avvenimenti di secondaria importanza, ma, soprattutto nelle copertine disegnate, è evidente l’intento dell’illustratore di presentare vicende curiose, clamorose o drammatiche che la matita enfatizza, rendendole addirittura più realistiche.

Il percorso espositivo si sviluppa in più argomenti: – La villeggiatura in montagna e gli ospiti del Grand Hôtel; – I costumi delle Valli di Lanzo; – Militari nell’adempimento del dovere e sulle vette;
– Scialpinismo di confine e la ricerca del “Nuovo Mattino”; – Propaganda bellica; – Disgrazie alpine, incidenti e imprevisti; – Un fatto di cronaca nera (l’assassinio di Vincenzina Durando);
– Pietro Bordino, asso del volante.

La mostra è correlata dal catalogo Stille 3.

 

 

LUNGO I SENTIERI DEL LUPO CERVIERO

Certezze scientifiche e presenze misteriose per Luigi Francesetti di Mezzenile

Disegni di Roberto Albertini

 

a cura di Bruno Guglielmotto-Ravet, Gian Giorgio Massara, Angelo Mistrangelo

 

5 agosto – 2 settembre 2018, Mezzenile, Borgo del castello Francesetti

Apertura: da martedì a domenica, ore 10-19

 

Inaugurazione mostra e presentazione del catalogo: sabato 4 agosto 2018, ore 17

 

 

Ispirato dalle Lettres sur les Vallées de Lanzo di Luigi Francesetti di Mezzenile (vol. CXXXIV,
tadotte in italiano), Roberto Albertini ha disegnato leggendo quella rarità bibliografica. Così, idealmente insieme, i due percorrono i sentieri valligiani. Il passo diventa tratto illustrato ed esprime un nuovo racconto: le tavole sono pagine di un romanzo visivo, intriso di ricerca storica accurata e puntigliosa con una rigorosa rappresentazione di ambienti, oggetti, costumi,
presenze, pur permettendosi qualche libertà espressiva.

La mostra è correlata dal catalogo Stille 4.

 

 

TRA NOBILI MURA

Borgo e castello Francesetti di Mezzenile, le pietre del restauro

Fotografie di Giorgio Cravero

 

a cura di Bruno Guglielmotto-Ravet e Marino Ravani

 

5 agosto – 2 settembre 2018, Mezzenile, Borgo del castello Francesetti

Apertura: da martedì a domenica, ore 10-19

 

Inaugurazione mostra: sabato 4 agosto 2018, ore 17

 

 

Un borgo nobiliare di montagna come era prima del recupero funzionale. Grazie alle immagini
di Giorgio Cravero ognuno può confrontarsi con la propria memoria. Se ha esperienza dei luoghi, può leggerli come documenti di uno stato delle cose, può cogliere la bellezza passata ma non
per questo trascorsa delle architetture e del paesaggio. Può soffermarsi su particolari quali
un archetto a secco che spunta tra pietre che ricordano antiche costruzioni o fermare il proprio sguardo su una parete e scorgere, privo di qualsiasi funzione estetica, un illuminatore che
svolge la sola funzione di fare luce nel buio.

 

info@societastorica-dellevallidilanzo.it – 10074 Lanzo Torinese (TO), via San Giovanni Bosco 1 (c/o Biblioteca Civica e Archivio Storico – tel. 0123.29331)