XI

 

GIOVANNI PORPORATO

 

Storia popolare di Ala di Stura

 

XVI-528 pagine, 48 illustrazioni (1962 – esaurito)

 

Notizie, annotazioni e curiosità sulla comunità di Ala di Stura raccolte e indirizzate dall’anziano curato ai suoi parrocchiani. Un insieme di preziosi spunti per una lettura informale della storia di un paese con le sue vicende fatte di umili cronache, di eventi scoloriti, di persone senza nome e senza vanti. L’opera, di taglio popolare, contiene una narrazione precisa, fondata su dati d’archivio, sulla conoscenza diretta di luoghi e persone, e su una vasta bibliografia.

  • INDICE

    Topografia del nostro paese e vie di comunicazione

    Comunicazioni antiche fra Lanzo e la nostra valle – Comunicazioni moderne – Comunicazioni ferroviarie

     

    Geografia fisica

    Un po’ di geologia – Grotte e caverne – Marmitte e conche – Il torrente della valle “la Stura” – Officine elettriche di Pian Soletti – Fontane ed acquedotti – Cascate – Laghi alpini – Mineralogia – Orticoltura – Agricoltura – Pastorizia – Flora alpina – Fauna

     

    Ala nella storia

    Tempi preromani – Vestigia romane – Dalla caduta dell’Impero romano a Carlo Magno – Carlo Magno
    in Italia – Le Valli di Lanzo e Casa Savoia – Dalla morte della marchesa Margherita al primo duca di Casa Savoia – Il marchese Giacomo de’ Medici – Lanzo cade in mano ai francesi – La signoria degli Estensi –
    Le nostre valli nel secolo XVII – Smembramento della castellania di Lanzo – Riverberi della Rivoluzione Francese – Prima grande guerra

     

    Storia contemporanea. Appunti di vita vissuta

    Libere elezioni e referendum istituzionale – Albo d’onore

     

    Religione ed opere di culto

    Prime luci di fede – Giurisdizione ecclesiastica – Parrocchie – Come doveva essere la vecchia chiesa parrocchiale – Distacco delle chiese e dei comuni di Balme e di Mondrone da Ala – La nostra chiesa parrocchiale […] – Campanile e campane – Orologio pubblico – La cappella “Oratorio” – Cimitero

    o camposanto

     

    Vita parrocchiale

    Compagnia del Crocifisso – Compagnia del Corpus Domini – Compagnia del Rosario – Antica Compagnia
    di S. Orsola, V. e M. – Attuale Compagnia di S. Orsola – Fonti dei risparmi delle venerande compagnie –
    Le priore della Madonna – Ricordiamo i vecchi parroci – Gerarchia ecclesiastica

     

    Configurazione topografica

    Storia e notizie particolareggiate delle singole frazioni – Il Ponte delle Scale – Curiose avventure al Ponte delle Scale – Pian Soletti, la cappella e le… masche – Fatto strano a Pian  Soletti – Frazione Pertusett – Frazione Mason o Maison – Frazione Canova, la cappella della frazione – Il casato degli Alasonatti Ceisa
    e Canova – Frazione Croce – Frazione Pian del Tetto – La miniera delle Corbassere e la cappella rurale
    di S. Giuseppe – L’asilo infantile… storia documentata – Il Grand Hôtel: inizi, sviluppo e peripezie varie – Frazione Pracera e Crosat – Frazione Ciardo – Il Vivaio forestale – Le seggiovie Ala-Belfè e Belfè-Carfèn –
    La Madonna di Carfèn – I ponti della Fabbrica e di Belfè – Regione dei Gelà e primitiva cappella di S. Rocco – Riedificazione della cappella di S. Rocco – Frazione Prussello Sotto – Cappella di S. Croce – Il Capoluogo o Prussello – Servizio sanitario e farmaceutico – Commerci ed industrie al Prussello: alberghi – L’Amministrazione comunale ed i suoi reggitori – Personaggi del Prussello […] – Origine della Congregazione di Carità e primi benefattori – Frazione del Villar: derivazione del nome – Ubicazione, antichità, luogo
    di riposo degli antichi cavallanti – Un antico affresco di O. Perini – La cappella della frazione – Il casato dei Genoa – Gli abitanti della frazione in antico ed al presente – Alcuni distinti personaggi – Il ponte sulla Stura del Villar – Villar Sopra: le grange Lombarda, Comba, Ciauté, ecc. – Nuove case e ville al Villar e dintorni – Ultime malefatte del rio Chianale – Frazione Cresto – Il perché di detto nome, sua antichità, i suoi abitanti – Personaggi del Cresto […] – La cappella della frazione – La villa Crestolina – La leggenda del globo di fuoco – I Maronè, i Cesaletti e la Maronera – I sacerdoti Giovanni Battista Lamberto e Giovanni Antonio Guglielmetto – La cappella della Maronera – Il morbo del fuoco scaro o di S. Antonio – La frazione Martassina – Il Molar, Baus, Borlin, Michela, Tomà – Cappella di S. Michele arcangelo […] – Abitanti e personaggi di Martassina […] – Cappellani e maestri di Martassina […] – Cappella-santuario della Grotta di Lourdes (Martassina)

     

    Pubbliche calamità

    Pestilenze – Carestia e fame – Come e perché anche noi abbiamo sofferta la fame – Uragani ed inondazioni – Nevicate, frane e valanghe

     

    Usi e costumi, antichi e moderni

    La gente del nostro paese – Come si parla in Ala – Vitto ordinario e ghiottonerie – Foggia di vestire
    e abbigliamento – Mezzi di trasporto – Emigrazione ed urbanesimo – Censimento e stato della popolazione dal 1864 al presente –Feste e folclore – Battesimi – Celebrazione delle nozze – Onoranze funebri – Fate, masche, leggende ed altre credenze popolari

     

    Etimologia dei più antichi lignaggi del paese

  •  ×

info@societastorica-dellevallidilanzo.it – 10074 Lanzo Torinese (TO), via San Giovanni Bosco 1 (c/o Biblioteca Civica e Archivio Storico – tel. 0123.29331)